Your address will show here +12 34 56 78
  • Text Hover
Azienda De Toma

Pochi possono vantare una lunga storia nella produzione del Moscato di Scanzo e nella coltivazione di questo vitigno autoctono che, da ormai quattro generazioni è l’anima di casa De Toma.

 

Una viticoltura su misura, per produrre il prezioso vino passito. Una tradizione antica legata anche al grande architetto bergamasco Giacomo Quarenghi, narra che lo portò alla corte dello Zar di tutte le Russie. Secondo la leggenda correva l’anno 1850 quando questo vino ottenne la sua prima quotazione al mercato di Londra: unico vino italiano, il Moscato di Scanzo, ad essere quotato su quella piazza.

 

Dalla stessa viticoltura, le vinacce così intensamente profumate di questo prestigioso vino vengono distillate in piccoli alambicchi dedicati e così, nasce la grappa, anch’essa caratterizzata dalla tipica aromaticità del vitigno.

 

L’altro prodotto simbolo della nostra produzione è il vino Franciacorta DOCG Extra Brut, prodotto nell’omonima terra, limitrofa al lago Sebino. Una nuova esperienza enologico per la nostra famiglia, in un territorio ricco di variabilità e unico nel suo genere.

  • Text Hover

  • Text Hover

  • Text Hover
  • Text Hover
  • Text Hover
  • Text Hover
  • Text Hover
La storia nella nostra famiglia
  •  

    Atto di vendita dei terreni

    1824

    Stipula tra la Contessa Donna Maria Bianca, moglie dell’architetto Giacomo Quarenghi con il figlio Giulio e Domenico Mandelli discendente da Mandelli Carlo di Marengo, capitano dell’Esercito di Muzio Attendolo detto Sforza liberatore di Milano insieme all’Imperatore di Germania.
  •  

    Atto di successione dei terreni

    1860

    Carolina Mandelli in De Toma eredita da Francesco Mandelli, nipote di Domenico i terreni coltivi a Moscato di Scanzo.
  •  

    La prima produzione “De Toma”

    1894

    Da Giacomo De Toma, figlio di Carolina Mandelli in De Toma nasce la prima produzione di Moscato di Scanzo della famiglia.
  •  

    Alberico De Toma

    1950

    Alberico De Toma, con uno spirito visionario ne incrementa la produzione, rimanendo sempre fedele a quella che fu l’impronta del suo fondatore fin dalle origini.
  •  

    Giacomo De Toma

    1985

    Giacomo De Toma, acquisisce con passione l’esperienza ereditata dalla famiglia, implementando la produzione sia in termini di gamma che di “notorietà”.
  •  

    Il Franciacorta

    2012

    L’azienda si diversifica a completamento della gamma e attraverso investimenti in Terra di Franciacorta, inizia quindi la produzione della prima bollicina Metodo Classico Franciacorta DOCG.
  •  

    Il presente

    OGGI

    Tutta la famiglia è coinvolta nella conduzione aziendale, impegnata e consapevole del valore dell’eredità tramandata a tutela del patrimonio del nostro territorio.

La produzione della nostra azienda non può prescindere dal proporre prodotti unici e da collezione. Dai vini rossi alla grappa barricata, fino a una selezione esclusiva di Moscato di Scanzo “Alberico De Toma”: 199 bottiglie a edizione limitata.

Infine, perché non lasciarsi tentare dai dolci sfizi? Piccole perle gastronomiche, simbolo di raffinatezza ed eleganza.